Ti sei mai chiesto perché la benzina è così inquinante? La risposta è che si formano degli agenti contaminanti e inquinanti durante il processo di combustione, che vengono emessi nell’atmosfera mentre il veicolo circola. Oggi nel blog di risparmio energetico per le imprese andiamo ad affrontare il tema di che tipo di gas e agenti inquinanti entrano nell’atmosfera durante il processo di combustione del carburante più usato, la benzina.

Quali sono gli agenti inquinanti della benzina?

La benzina è un combustibile liquido ottenuto a partire da un processo di distillazione del petrolio a crudo ed è composto da idrocarburi alifatici provenienti da questa distillazione. Gli idrocarburi alifatici sono molecole organiche formate da atomi che, nel caso della benzina, sono idrogeno e carbonio.

Il problema della contaminazione ambientale sorge quando la benzina compie la funzione di combustibile di un mezzo di trasporto, quindi quando viene bruciata. Durante il processo di combustione delle benzina si creano vari gas dannosi per l’ambiente, come il diossido di carbonio, l’ossido di azoto, il monossido di carbonio e le molecole di idrocarburi che non si bruciano durante la combustione e che vengono emesse nell’atmosfera insieme al resto dei gas inquinanti.

Insieme a questi gas, il più conosciuto a livello popolare è il diossido di carbonio o CO2,un gas che in realtà non è tossico ma che quando si accumula nell’atmosfera crea questo effetto serra che contribuisce al riscaldamento globale le cui conseguenze sono già visibili, e le stiamo già vivendo personalmente in molte aree del pianeta. Inoltre, quando grandi quantità di CO2 sono assorbite dall’acqua del mare si forma H2CO3 o acido carbonico, una sostanza che altera l’ecosistema uccidendo e danneggiando pesci e piante.  

Alcune idee chiave per combattere gli agenti inquinanti

Vedere uscire fumo nero dal tubo di scappamento di alcuni mezzi o scooter vecchi, e soprattutto respirando questi gas, è logico pensare che questo fumo non possa essere salutare né per noi né per l’ambiente che ci circonda. È importante che sappiamo però che non tutti i gas emessi dai veicoli sono nocivi per la salute. Ecco un paio di idee per combattere gli agenti inquinanti provenienti dalla combustione:

  • Quando la benzina è sottoposta a combustione non tutti gli idrocarburi che contiene si bruciano totalmente. In questo modo, la tecnologia del motore del veicolo è fondamentale per determinare il volume di gas e di emissioni contaminanti che questo veicolo emette nell’aria mentre circola per le vie della città. Questo è uno dei motivi per i quali adesso vengono multati i veicoli vecchi che non hanno dispositivi di regolazione che ottimizzino la combustione di benzina.
  • Il bruciare della benzina durante il processo di combustione fa sì che vengano emessi nell’atmosfera diversi tipi di gas, alcuni dei quali molto contaminanti e nocivi per l’ambiente e altri no, ma che possono diventare piccoli danni nell’entrare in contatto con l’atmosfera.  

Come evitare l’emissione di gas inquinanti nell’atmosfera

Considerando che ogni giorno ci sono sempre più auto e moto elettriche che circolano nelle nostre città, l’uso di veicoli che utilizzano benzina è comunque molto alto. Il problema, inoltre, si è aggravato negli ultimi anni con l’acquisto di mezzi a benzina dei paesi molto popolati, come la Cina. Cosa possiamo fare come persone, e cosa possono fare le imprese per minimizzare l’emissione di gas inquinanti provenienti dai trasporti? Ecco alcune idee:

  • Applicare tecniche di guida efficienti, come limitare la velocità a cui circoliamo.
  • Scegliere veicoli che utilizzino tecnologie che minimizzano le emissioni di questi gas contaminanti.
  • Noleggiare scooter elettrici e auto per gli spostamenti professionali o personali.

Pin It on Pinterest

Share This