Con l’attività di delivery, il fine ultimo dell’impresa è far sì che l’articolo da consegnare arrivi nelle migliori condizioni e nei tempi stabiliti dal cliente.
In molte occasioni però, sorgono difficoltà nel momento della consegna e di conseguenza si creano dei ritardi. Questi motivi portano con sé reclami da parte degli acquirenti, cosa che si ripercuote negativamente nell’immagine della nostra impresa. In questo articolo andiamo a darvi alcuni consigli su come ridurre i tempi di consegna dei nostri ordini.

La maggioranza degli usuari che realizza ordini online, considera fondamentale il rispetto dei tempi di consegna del prodotto da parte della compagnia.

Se la nostra impresa si dedica alla ripartizione di beni, dall’alimentazione fino alla logistica e agli ordini, è normale avere a che fare con molti clienti che desiderano i propri prodotti nel minor tempo possibile.

Per questo, è vitale per la nostra attività avere una buona capacità di attenzione al cliente, dato che è essenziale rispondere a tutti i clienti con i quali lavoriamo, ma specialmente è importante curarsi e risolvere i problemi dei clienti che sono scontenti.

Un altro aspetto fondamentale è la capacità che abbiamo di ricevere gli ordini. La nostra impresa deve avere dei buoni professionisti che lavorino per ridurre al massimo i tempi di gestione degli ordini che arrivano. Se c’è organizzazione negli ordini che arrivano, la preparazione per l’invio sarà molto più rapida e potremo così accorciare i tempi di attesa dei nostri clienti.

Una volta che abbiamo realizzato la ricezione e abbiamo pianificato tutto affinché l’ordine sia consegnato, è importante realizzare una pianificazione del percorso. L’elemento principale da avere in mente per pianificare una percorso è far sì che il corriere debba tornare alla sede il minor numero di volte, ottimizzando così al massimo il viaggio che deve fare per le consegne.

Per questo, è importante che la nostra compagnia disponga di una tecnologia di ultima generazione.

 

 

Al riguardo, ci sono due elementi chiave:

In primo luogo, dobbiamo avere una flotta competitiva e adeguata alle nostre necessità. Oggi esistono numerosi modi per avere una flotta di veicoli senza dover obbligatoriamente comprarla, e una delle più interessanti è il noleggio.

Un sistema di noleggio ci permette di affittare quanti veicoli vogliamo e ci offre un piano che vada d’accordo con le nostre esigenze. Se desideri conoscere di più sul noleggio, ti consigliamo di leggere il nostro articolo sui vantaggi del noleggio per le imprese.

Dall’altra parte, una buona flotta di veicoli richiede un’adeguata gestione della stessa. L’ideale è avere un sistema di localizzazione e gestione di flotte che ci permetta di conoscere in qualsiasi momento la posizione della nostra flotta e poter così conoscere il tragitto che sta facendo. Questo è fondamentale per controllare se la rotta commerciale viene seguita come stabilito e per poter così identificare qualsiasi problema che possa sorgere relativo alla consegna di ordini.

La capacità di risposta e la velocità di consegna sono due degli aspetti più valutati dai clienti nella consegna a domicilio. Se seguiamo attentamente i consigli di questo articolo, otterremo che il nostro dipartimento di logistica abbia una corretta capacità di organizzazione, cosa che si ripercuoterà positivamente nella valutazione dei nostri prodotti e della nostra impresa.

il delivery

 

Pin It on Pinterest

Share This